Effetti sul cavallo del filetto spezzato a due

In questo articolo parlo degli effetti che si possono osservare sul cavallo, utilizzando il filetto classico spezzato a due.

Introduzione

Il filetto per cavalli più “semplice” che ho testato sulla mia cavalla Neulache è quello classico coi cannoni larghi, gli anelli liberi di girare ai lati e spezzato a due.

Secondo me, è uno strumento che tutti dovremmo avere nella nostra attrezzatura, proprio per la sua semplicità e adattabilità.

A chi è adatto?

Questa tipologia di filetto è adatta:

  • al puledro alle prime armi, che ha bisogno di ricevere comandi chiari e non dolorosi in bocca;
  • ai cavalli adulti che rispondono bene agli interventi della nostra mano, nonostante questa non sia un’imboccatura invasiva.
vantaggi filetto per cavalli ci permette di essere leggeri e mai invadenti con la mano
svantaggi filetto per cavalli non ci aiuta se dobbiamo avere più assetto e meno aiuto dall’imboccatura quando facciamo una richiesta al cavallo.
cavezza cavallo con imboccatura filetto spezzato a due

Effetti del cannone largo

Maggiore è il diametro del cannone, più grande è la superficie sulla quale si appoggia alle commessure labiali del cavallo.

In questo caso, utilizzando un filetto con cannone largo l’intervento della mano diventa meno invasivo, perché non concentrato in un’area ristretta delle labbra.

La parte centrale spezzata a due elementi

Il filetto spezzato a due ha come punti d’appoggio le commessure labiali (sulle quali si adagia in obliquo) e un punto centrale del palato sul quale fa forza il nodo intermedio fra i cannoni.

imboccatura cavallo - parte centrale del filetto spezzato a due

Sul palato viene quindi esercitata la forza maggiore e ben localizzata.

Ci sono cavalli che necessitano di interventi mirati e intensi in bocca: per questi soggetti le pressioni distribuite su più punti di palato e lingua sarebbero motivo di confusione.

Di cosa sono fatti i cannoni?

Il filetto spezzato a due, come da immagine, è in ferro dolce. I cannoni possono essere pieni, per una presenza maggiore nella bocca del cavallo, e vuoti, per i soggetti che necessitano leggerezza nei comandi.

imboccatura cavallo - il filetto spezzato a due

L’anello tondo e libero di scorrere

Scegliere un anello laterale che scorre a 360 gradi nell’asola del cannone assicura la massima libertà:

  • ai cavalli che non vogliono sentirsi costretti;
  • alle mani esperte capaci di numerose richieste;
  • ai cavalieri inesperti, ai quali si toglie la possibilità di intervenire in modo invasivo e sbagliato.
imboccatura cavallo - anello classico del filetto spezzato a due

L’innesto fra cannone e anello talvolta può pizzicare la pelle fine della bocca dei cavalli particolarmente sensibili. In questi casi è bene applicare delle rosette per evitare dolore e disturbo al cavallo ed al cavaliere durante il lavoro.

LA FLESSIONE VERTICALE VERSO IL BASSO PER RIUNIRE

Gli anelli perfettamente tondi che scorrono liberi non aiutano la flessione verticale del cavallo verso il basso.

Gli anelli a D o quelli a forma di oliva favoriscono la mano del cavaliere inesperto.

Tuttavia si può comunque riunire il cavallo mettendolo in circolo: si chiede una flessione laterale verso l’interno e si continua a lavorare con delicatezza sulla redine esterna, avendo sempre cura di mettere le gambe in modo tale da non perdere il posteriore del cavallo.

Conclusioni

Il filetto spezzato a due è uno strumento molto libero:

  • in mani esperte permette interventi modulabili e di ogni tipo;
  • in mani inesperte permette al cavaliere di imparare e migliorare senza fare danni alla bocca del cavallo.

Spero che questo articolo ti sia piaciuto. Scrivimi nei commenti qui sotto e sui miei canali social per qualsiasi consiglio e domanda.

Vuoi sapere come scegliere il filetto perfetto per te e per il tuo cavallo?Dai un’occhiata all’articolo:
FILETTO PER CAVALLI: COS’E’ E COME SCEGLIERLO

Per non perderti gli aggiornamenti ti invito a seguire anche le mie pagine instagram e facebook e il mio canale Youtube.

Un bacio grande,
Brunette Rider

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *