Recensione ON-H Pulse Massage Device

In questo articolo parlo di una vera e propria novità nel settore dell’equitazione, il primo massaggiatore per cavalli e cavalieri in Italia: ON-H Pulse Massage Device.

La prima cosa che mi ha colpito dell’azienda che distribuisce questo massaggiatore è stato proprio il nome:

  • ON: acceso
  • H: Health (salute/benessere), Human (persona) e Horse (cavallo)

Il significato è “accendi la tua salute e quella del tuo cavallo”.

Come agisce ed a cosa serve

Il massaggiatore ON-H Pulse Massage Device produce vibrazioni meccaniche sul sistema neuro-muscolare e scheletrico che intervengono positivamente allungando e contraendo le fasce muscolari e può essere utilizzato per il cavallo e per il cavaliere.

Alcuni dei principali benefici sono:

  • miglioramento del metabolismo osseo e prevenzione dell’osteoporosi;
  • l’effetto analgesico delle vibrazioni;
  • l’aumento della circolazione sanguigna con conseguente incremento di ossigenazione nei tessuti ed espulsione delle tossine dal corpo.

Ho sempre cercato di migliorare il livello di vita della mia cavalla e questo dispositivo mi è sembrato l’ideale per suoi i dolori di schiena.

Qui sul blog e nei miei canali social, non ho mai nascosto il problema alla schiena della mia saura: ha la porzione di colonna vertebrale che va da dietro la sella fino in cima alla groppa completamente contratta e i muscoli circostanti le causano sempre un lieve dolore. Questo problema la porta a riunirsi malvolentieri ed a scaricare male il peso sui garretti.

Volevo invertire questo trend negativo e ad oggi, che sono ben 2 settimane che uso ON-H Pulse Massage Device, Neulache è più elastica, “calda” fin dal primo istante in sella, la andature sono più aperte e la voglia di fare non le manca.

Sono soddisfatta di come P-Massage Device abbia aumentato il benessere della mia cavalla.

Contenuto della confezione

Nella confezione oltre al massaggiatore wireless (una sorta di martelletto), ci sono 4 testine intercambiabili ed un caricatore.

contenuto confezione on-h pulse massage device
contenuto della confezione

Funzionamento

Per accendere il dispositivo basta spostare il pulsante di accensione, posto nella parte sottostante, su ON.

Scegli una testina e agganciala con forza al fronte dello strumento.

Sul retro è presente un elegante display, che riporta nella parte superiore il livello della batteria sulla destra e il livello di potenza del massaggio (da 1 a 20) sulla sinistra, e nella parte inferiore i tasti “+”, “-” di regolazione della potenza ed il tasto di accensione.

interruttore on-h pulse massage device
alimentazione e pulsante ON/OFF
display on- pulse massage device
display

All’accensione il dispositivo inizia sempre a muoversi con velocità 1.

Quando riponi il massaggiatore, ricorda di lavare le testine e di passare con un panno leggermente umido il corpo dello strumento per togliere l’eventuale polvere depositata.

Ricorda di posizionare sempre il pulsante sottostante su “OFF” altrimenti la batteria si scaricherà.

Per ricaricare la batteria utilizza il caricatore in dotazione agganciandolo alla presa posta nella parte inferiore del dispositivo.

Come scegliere la potenza giusta

Il produttore consiglia di utilizzare:

  • intensità bassa per rilassare e defaticare il cavallo dopo allenamento e gara;
  • intensità più elevate per riscaldare il cavallo prima della prestazione.

Per i primi utilizzi, ti consiglio di usare la velocità 1 per abituare il cavallo: si tratta di qualcosa di nuovo che non ha mai visto e che potrebbe associare alla tosatrice pur facendo molto meno rumore di questa.

La mia Neulache inizialmente ha interpretato male ON-H Pulse Massage Device ma, con calma e in 2 applicazioni, ha capito che non la passo sul corpo per tosarla ma per darle benessere. Ad oggi si mette lei stessa in posizione e mi fa capire chiaramente dove preferisce essere massaggiata.

Quando tali applicazioni rientrano nelle tue buone abitudini, inizia sempre con un’intensità bassa e poi aumentala e modulala a seconda della testina che stai usando.

In generale i valori da tenere in considerazione sono:

  • da 1 a 6: rilassamento e defaticamento per amazzone e cavaliere;
  • da 7 a 15: riscaldamento per la persona;
  • da 1 a 8: rilassamento e defaticamento per il cavallo;
  • da 9 a 20: riscaldamento per il cavallo.

Le testine

All’interno della confezione sono presenti 4 testine, tutte utilissime.

testina a Y
testina a Y
testina a chiodo
testina a chiodo
testina a pallina
testina a pallina
testina a puntale
testina a puntale

Testina a Y

La testina a forma di Y serve per trattare la cervicale. Questa è l’unica testina dedicata al solo cavaliere.

Testina a pallina

La testina a forma di pallina, poco più grande di quella da ping-pong, ha un’azione molto leggera e dolce. Il suo compito è quello di rilassare e risvegliare gradualmente le fasce muscolari da riscaldare.

Testina a chiodo

La testina a forma di chiodo arrotondato permette di massaggiare in modo più intenso qualsiasi fascia muscolare. Va più in profondità rispetto alla pallina, ma ha comunque un’azione dolce.

Testina a puntale

La testina a puntale interviene sulle rigidità del muscolo e sui dolori localizzati. Lavorando un punto ben preciso riuscirai presto a sbloccare il tuo cavallo che in poco tempo guadagnerà elasticità.

Scelta della testina

Ovviamente, la scelta della testina da utilizzare dipende dal massaggio che si vuole praticare.

A parte quella dedicata alla cervicale umana per la quale l’utilizzo è chiaro, ti consiglio di iniziare sempre delicatamente con una fase di massaggio rilassante (“pallina” o “chiodo”) per poi proseguire con un massaggio più intenso e riscaldante di preparazione all’allenamento, alla lezione o alla performance in concorso.

Al termine del lavoro utilizza la testina a pallina per un trattamento defaticante che contrasti l’acido lattico successivo allo sforzo compiuto.

Tempi di massaggio

Il massaggiatore si blocca automaticamente dopo 10 minuti di uso ininterrotto (se si spegne e si cambia testina il conteggio riparte da zero).

Cavaliere e amazzone

ON-H Italia consiglia un uso ininterrotto di P-Massage Device sul cavaliere/amazzone per 10 minuti, con la stessa testina e nella stessa zona.

Cavallo

Per il cavallo, il consiglio è di massaggiare 20 minuti totali (10 per lato) eseguendo il massaggio ininterrottamente con la stessa testina.

Ovviamente questi consigli sono da tenere in considerazione le prime volte in cui si massaggia un soggetto.

Tuttavia, dopo qualche seduta sulla stessa persona o sullo stesso cavallo, le fibre muscolari risultano più reattive alle vibrazioni, si contraggono e si rilassano permettendoti di capire dove insistere col trattamento: è in quel preciso punto che puoi capire che il soggetto ha rigidità.

Tali punti critici vanno prima rilassati (pallina o chiodo) e poi lavorati col puntale.

Personalmente massaggio la mia Neulache anche per più di 20 min, circa 30, e posso notare che ne trae grande giovamento: le sue andature sono molto più elastiche del normale ed è sempre pronta a soddisfare le mie richieste.

Frequenza massaggi

La regola di base è quella di massaggiare all’occorrenza sia le persone che i cavalli.

Fase iniziale

Per i primi tempi, ti consiglio un intervento d’urto e di dedicare al massaggio 10/20 minuti ogni giorno (aumentando la velocità gradualmente di giorno in giorno), perché durante le prime sedute non puoi ricorrere all’intensità massima: il corpo del soggetto da trattare non è ancora abituato al massaggiatore.

Utilizzo ordinario

Successivamente, ti consiglio di massaggiare cavallo e cavaliere prima e dopo l’allenamento o la prestazione in concorso, per riscaldare e defaticare.

ATTENZIONE! Ogni soggetto ha una storia a sé: per qualcuno è più critico il risveglio dei tessuti prima dello sforzo, per altri è l’acido lattico a farla da padrone e per altri ancora… entrambe le cose.

L’esperienza sulla mia cavalla

Il tallone d’achille di Neulache è la schiena e, di conseguenza, i garretti sui quali scarica male il peso al fine di compensare la colonna vertebrale. Ammetto poi che io non sono il massimo dell’equilibrio e della simmetria, che non sono l’amazzone dei sogni di ogni cavallo e che spesso non tengo la schiena abbastanza dritta come dovrei.

Per testare P-Massage Device di ON-H e per migliorare sensibilmente la situazione della mia saura, ho deciso che per i primi giorni l’avrei solo massaggiata, poi avrei aggiunto il lavoro alla corda e successivamente saremmo passate alle passeggiate, al lavoro in piano ed al salto.

Ho insistito per ben due settimane.

P-Massage Device su Neulache

I primi 2 giorni li ho spesi per abituarla al massaggiatore, che è abbastanza silenzioso, ma ha comunque un rumore simile alla tosatrice che Neulache odia fortemente. Fortunatamente, ha capito ben presto che questa “strana tosatrice” non regolava il pelo, ma le dava benessere.

Dal terzo giorno ho iniziato ad aumentare la velocità, cambiare le testine e muovermi su tutto il corpo della cavalla. In poco tempo ho trovato dove aveva rigidità e le ho sciolte: la cavalla ha iniziato a muoversi più armoniosa ed elastica.

Dal sesto giorno ho inserito il lavoro alla corda col fascione: ha lavorato molto bene ed era rilassata.

Ho continuato ad aumentare l’intensità durante il massaggio e, legata ai due venti, la cavalla fluttuava avanti e indietro ad indicarmi dove preferiva o meno il trattamento: mi sono stupita perché ha voluto insistessi proprio dove aveva nodi da sciogliere.

Dal decimo giorno, ho inserito il lavoro in sella e Neulache risultava pronta, il riscaldamento in campo era più proficuo e le andature erano molto più aperte. La cavalla aveva un controllo maggiore dei suoi movimenti e la parabola era talmente piacevole che sembrava di saltare morbide come fossimo attorniate da nuvole.

L’esperienza su di me

Nel mio caso ho scoperto che P-Massage Device è un ottimo nemico dei crampi e toglie i fastidi alle articolazioni ed alla schiena.

Negli allenamenti più duri e intensi, ho sviluppato acido lattico che ho sciolto comodamente con un massaggio di pochi minuti.

Video recensione

Conclusioni

La mission di ON-H Italia è quella di migliorare con la tecnologia lo stato fisico di cavalli, amazzoni e cavalieri e, devo dire, che il suo massaggiatore mi ha realmente aiutata a dare benessere a me stessa ed a Neulache.

P-Massage Device non è un sostitutivo del veterinario, del fisioterapista e dell’osteopata, ma ci può aiutare a dare continuità all’intervento di queste figure professionali.

Credo fortemente che un buon lavoro fatto alla corda, in piano, in passeggiata e nei salti, alternato a momenti di massaggio rilassante e a paddock, costituisca un mix irrinunciabile.

P-Massage Device è sicuramente un dispositivo che consiglio di acquistare e se hai domande o già hai avuto esperienza con questo prodotto, non esitare a contattarmi qui, su Instagram, Facebook e YouTube.

Acquistando qualsiasi prodotto On-H dal sito ufficiale, hai il 10% di sconto utilizzando il codice sconto BRUNETTERIDER10

Su IGTV puoi trovare il video unboxing del massaggiatore e di altri prodotti di ON-H Italia, dei quali a breve farò tutorial e recensioni. Per non perderteli iscriviti al mio Blog!

Un bacio grande e alla prossima,
Brunette Rider

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.